LORIS ROSSI

Violoncello

Nell’ottobre 2015 si è diplomato in violoncello sotto la guida del M° Matteo Ronchini presso il Conservatorio di G. Verdi di Milano, dove ha studiato quartetto d’archi nella classe del M° Luca Paccagnella (violoncellista del Paul Klee Quartet).

Nel luglio 2010 consegue il diploma in “Tecnologia Audio” presso l’“Accademia del Teatro alla Scala” e da settembre 2011 suona regolarmente nell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio G. Verdi di Milano, sotto la direzione dei Maestri Amedeo Monetti, Beatrice Venezi e Gianandrea Noseda. Nel 2012 ha fatto parte dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori diretta in quell’occasione dal compositore F. Piersanti. Nello stesso anno fonda la compagnia teatrale “Opera 17” nella quale suona regolarmente in quartetto d’archi eseguendo trascrizioni di opere di Mozart (Così Fan Tutte e Don Giovanni).

Nell’Ottobre 2014 è primo Violoncello dell’Ensemble Accademico dell’Università degli Studi di Milano (all’interno della quale segue il corso di laurea magistrale in Cooperazione Internazionale).

Nel giugno 2015 suona in sestetto d’archi Verklärte Nacht di Schoenberg nella chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, rappresentando il Conservatorio per Expo 2015.

Da agosto 2015 comincia a perfezionarsi sotto la guida del M° Giovanni Scaglione del Quartetto di Cremona.

In ottobre 2016, in seguito ad audizione, viene considerato “idoneo” a prendere parte all’orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano come violoncello di fila e segue le lezioni mensili con le spalle Sandro Laffranchini e Alfredo Persichilli.

 

www.opera17.it