ELEONORA DE PREZ

Chitarra classica

Eleonora de Prez, classe 1995, si avvicina giovanissima alla musica e in particolare al mondo dell'opera.

A soli undici anni entra a far parte del Coro di Voci Bianche dell’Accademia del Teatro alla Scala e a sedici debutta come voce bianca solista sul palco del Teatro alla Scala nel ruolo di Dritter Knabe nell'opera Die Zauberflöte di W.A. Mozart.

Terminato il percorso come voce bianca decide di intraprendere lo studio del canto lirico con il soprano Margherita Tomasi, scoprendo così di possedere una voce di mezzosoprano. Prosegue quindi i suoi studi con il baritono Gianluca Valenti, con il quale si sta perfezionando nel repertorio operistico.

Parallelamente si appassiona al repertorio vocale cameristico e si iscrive al biennio di specializzazione in musica vocale da camera nella classe del soprano Daniela Uccello presso il Conservatorio G. Verdi di Milano.

È vincitrice del Premio Nazionale delle Arti 2020 – sezione musica vocale da camera, organizzato dal MIUR, e finalista in importanti concorsi internazionali come il Capri Gold Voice 2020 e il concorso Mario Orlandoni. Nell’ultimo anno, in veste di mezzosoprano solista, ha collaborato con importanti realtà come il Donizetti Opera Festival, la Monferrato Classic Orchestra, l’orchestra Filarmonica della Scala. Nel 2021 sarà Rosina nella produzione de Il barbiere di Siviglia del Belloni Opera Festival.

Dal 2017 si esibisce in duo stabile con il pianista e compositore italo-paraguayano Mateo Servián Sforza, con il quale ha tenuto numerosi concerti in sedi prestigiose tra le quali ricordiamo il Teatro Olimpico di Vicenza, Palazzo Marino, l’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Brera, l’Auditorium dell’Orchestra Sinfonica Nazionale del Paraguay, la Casa della Memoria di Milano.

Innamorata della musica in tutte le sue forme, parallelamente al percorso vocale ha intrapreso lo studio della viola da gamba e della chitarra. Si è diplomata a pieni voti in chitarra classica presso il Conservatorio G. Verdi di Milano nella classe del M. Paolo Cherici e specializzata poi in chitarra romantica presso la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano con il duo Maccari-Pugliese.